Tessuti naturali e sintetici

A seconda dell’origine e della lavorazione della materia prima, è possibile operare una distinzione tra fibre naturali, fibre artificiali e fibre sintetiche. Prima di parlare dei vantaggi o svantaggi delle fibre sintetiche e naturali è bene avere chiaro che queste fibre vanno a costituire tessuti che a .

Riscopriamo le varie fibre dei capi che indossiamo fra naturale, artificiale e sintetico. La fibra tessile è l’insieme dei prodotti fibrosi che , per la loro struttura, lunghezza, resistenza. Le fibre tessili naturali sono quelle esistenti in natura, le tecnofibre – più comunemente conosciute come fibre chimiche. Si possono distinguere in fibre artificiali, quando la materia di partenza è una sostanza naturale, e sintetiche, quando . Le fibre artificiali si ottengono da materie prime rinnovabili, come la cellulosa del legno e i linters di cotone, e sono del tutto assimilabili alle fibre naturali. Sono le prime fibre sintetiche apparse sul mercato, prodotte in USA verso il 19in base alle. Le fibre per eccellenza non naturali sono le cosiddette fibre sintetiche e le fibre artificiali.

Le fibre tessili naturali si ottengono senza trattamenti chimici, cioè senza il bisogno di reazioni chimiche per poterle ottenere.