Pelliccia di gatto selvatico

I nomi dietro cui si nasconde la pelliccia di cani e gatti. Il gatto selvatico (Felis silvestris Schreber, 1777) è un piccolo felino, suddiviso in varie. Il gatto selvatico misura 35–cm di lunghezza, ai quali vanno sommati altri 21–cm.

Le sottospecie africane e asiatiche tendono a essere più snelle del gatto selvatico europeo, e sono ricoperte da una pelliccia più corta di colore . Segnala un’altra immagineSegnala l’immagine offensiva. Il gatto di Biet (Felis bieti Milne-Edwards, 1892) è una specie asiatica della famiglia dei Felidi, talvolta considerata come una sottospecie del gatto selvatico con il nome Felis silvestris bieti. Pellicce di gatto di Biet sono state inoltre segnalate in mercati locali. Nel 19trenta pelli furono confiscate ai bracconieri nel Sichuan . Morfologia del gatto selvatico, descrizione, habitat, riproduzione, alimentazione,.

Esistono alcune razze di gatti selvatici di cui forse non avete mai sentito parlare.

La coda è folta e la sua pelliccia è di colore marrone scuro. E’ pelliccia di cane – spiega l’Oipa – se nell’etichetta c’è scritto: Asian jackal; Asiatic racoonwolf; Asian wolf; Cane procione; Cane selvatico; . La pelliccia, folta e di colore vario, è frequentemente di colore grigiastro con striature nere sui fianchi e una banda longitudinale nera sul dorso. Pochi Conoscono Questa Specie Di gatto Selvatico: Lasciatevi.

Questo particolare gatto selvatico è in grado di resistere ai climi più.